Previous Next
FERMATE IL BULLO GUASTATORE Alessandra Servidori                                 FERMATE IL BULLO GUASTATORE  La storiaccia... Read more
IKEA:ma che mondo è quello in cui si licenzia la madre di un disabile   Al responsabile risorse umane IKEA Corsico MILANO   \n Questo indirizzo email è... Read more
Scuola,lavoro,servizi per l’infanzia : importante coordinarsi per valorizzare le risorse ,   http://formiche.net/2017/02/10/scuola-i-nidi-dinfanzia/ Alessandra Servidori       ... Read more
Un 1°Maggio di passione! Alessandra Servidori     Un 1° maggio di passione  L’altalena della disoccupazione femminile... Read more
Il bluf salviniano sull'immigrazione Alessandra Servidori  Il bluf   salviniano dell’immigrazione Dopo 7 mesi di non verità e di... Read more
In onore di DAPHNE  EUROPA è anche  la morte orribile di Daphne Galizia  Malta è paese Ue  sempre rappresentato... Read more
UE :il giudizio della scuola italiana  Alessandra Servidori www.IL DIARIODELLAVORO   1 Luglio 2019 Nel rapporto di 23 pagine  inviato... Read more
JUNCKER versus RENZI e ritorno sul filo spezzato del sistema bancario Alessandra Servidori JUNCKER versus RENZI  e ritorno sul filo spezzato del sistema bancario I... Read more
UN DEF DEMENZIALE e 4 anime colpevoli Alessandra Servidori  4 Anime : 1 in pena( Tria) 1 Spavalda( Conte) e 2 sciallate (Salvini e Di... Read more
I numeri sono fatti: i conti in Italia : http://formiche.net/2016/02/27/come-vanno-conti-dellitalia/ Alessandra... Read more
RINCORSA PATETICA La rincorsa del PD e dei servi Ncd dietro ai penta stellati e chiunque serva per vincere. La... Read more
POLETTI ha ragione   POLETTI ha ragione  Di fronte al mondo del lavoro che è già cambiato, ha fatto bene il... Read more
Una rete virtuosa dalla parte dei cittadini e della salute Alessandra Servidori                    Una rete virtuosa  dalla parte dei cittadini e della... Read more
MANIFESTO del BUONSENSO a difesa della Costituzione NO         ALESSANDRA SERVIDORI - No alla costituzione violata –  MANIFESTO del BUONSENSO Ai... Read more
Hillary alla gogna Alessandra Servidori - Hillary alla gogna. Tutti contro Hillary: e oltre la  brutale sconfitta ,... Read more
DOPO DI NOI :una legge dalla parte dei più deboli Alessandra Servidori . C’è un nuovo quadro normativo che tutela le persone con disabilità... Read more
NEET : Start Mag Quanto è grave la situazione nostrana Alessandra Servidori      START MAG 30 Giugno 2019 Ma come i sindacati lo scoprono oggi che c'è... Read more
SIAMO STANCHINE Alessandra Servidori                       SIAMO STANCHINE    14 OTTOBRE 2015 Siamo seri :... Read more
MERKEL REGINA D'EUROPA Alessandra Servidori     Germania al voto : MERKEL  Cancelliera  regina d’Europa - 23 settembre... Read more
SMART WORKING e CORAGGIO dell'innovazione 2 ottobre 2015 Il lavoro che cambia - Lo smart working e il coraggio... Read more
Social vigliaccamente predatori Alessandra Servidori Considerazioni lucide  sull’era del social e buone vacanze, senza.  Trovo... Read more
IL SINDACATO ALLA PROVA DEI FATTI LAVORO    www.ildiariodellavoro.it  Il sindacato alla prova dei fatti Autore: Alessandra... Read more
Salvini e la vergogna che non conosce Salvini  e la vergogna che non conosce  Qualcuno in questi giorni mi ha chiesto se mi fidavo di... Read more
EMBRACO/ITALIAnella morsa internazionale Alessandra Servidori -22 febbraio 2018  La vicenda dell’azienda Embraco e dei suoi lavoratori ... Read more
Invito per parlare insieme di caregiver-20 febbraio 2018 "UBI SOCIETAS, IBI IUS"- "UBI IUS, IBI SOCIETAS"  LE FONDAMENTA DEI DIRITTI DEI CAREGIVER... Read more
DALLA PARTE DELLE DONNE E DEL LAVORO .La situazione aggiornata   Alessandra Servidori       -18 SETTEMBRE        DALLA PARTE DELLE DONNE e del lavoro nel... Read more
Le morti bianche aumentano in tutta Europa  IL DIARIO DEL LAVORO Le morti bianche aumentano in tutta Europa Autore: Alessandra... Read more
I DIPENDENTI DEI MINISTERI NELLA BUFERA DELLA RIFORMA JOBS ACT Si parla molto di occupazione e disoccupazione ma non della situazione dei dipendenti delle sedi... Read more
Dimissioni sul lavoro e povertà LAVORO E WELFARE Dimissioni sul lavoro e povertà, testi a confronto Autore: Alessandra... Read more
JOBS ACT :ultimo atto e attenzione ai tranelli Alessandra Servidori Poletti Giuliano  ha semichiuso il cerchio del JOBS ACT che adesso con gli... Read more
DALLA PARTE DI OTTAVIANO ieri e oggi  Alessandra Servidori              Dalla parte di Ottaviano  Del Turco allora e oggi Sono... Read more
L'EUROPA STA PER RALLENTARE E L'ITALIA....... ALESSANDRA SERVIDORI  www.formiche.net    L'EUROPA STA PER RALLENTARE E... Read more
DALLA PARTE DEL LAVORO.SEMPRE                                                                            CESLAR UNIMORE  e... Read more
Welfare aziendale e produttività: troppo pochi gli accordi Alessandra Servidori - Produttività ,welfare aziendale e contrattazione : ancora troppo pochi gli... Read more
Senato.25 Ottobre 2016 noi contro il Cancro OPUSCOLO / ASTUCCIO Patologie oncologiche,invalidanti,ingravescenti-             SENATO DELLA REPUBBLICA    -    PALAZZO MADAMA    SALA CADUTI DI NASSIRYA MARTEDI 25... Read more
La Ue diminuisce sensibilmente le risorse per la parità di genere. QUI EUROPA www.ILDIARIODELLAVORO:IT  Rapporto EIGE, meno dell’1% dei Fondi Strutturali Ue viene... Read more
Un buon anno non si nega a nessuno ma il 2018 si è chiuso con una manovra da delirio Alessandra Servidori Né rigore né crescita. Il governo giallo verde ha perso la scommessa contro... Read more
Pillole di Legge di bilancio: no comment       ASPETTANDO IL GIUDIZIO DELL’EUROPA- RESOCONTO NO COMMENT  I dettagli sul via libera... Read more
IL LAVORO CHE NON C'E' e LA POVERTA' CHE AVANZA OCCUPAZIONE :IL DIARIO DEL LAVORO -14 DICEMBRE 2017  Il lavoro che non c’è e la povertà che... Read more
Cattolici e politica Alessandra Servidori     www.formiche.net Come un fiume carsico ri/torna la questione dei... Read more
LA SCUOLA ALTERNATA Alessandra Servidori 12 OTTOBRE 2015  Domenica la mia amica Fiorella insegnante in una scuola... Read more
Lezione 6.non è mai troppo tardi per informarsi e formarsi Lezione n.6 NON è mai troppo tardi per sapere come stanno le cose Soprattutto quando la... Read more
BRIGITTE ED EMMANUEL :una vera coppia Alessandra Servidori - Dalla parte di BRIGITTE ed EMMANUEL  Emmanuel  e Brigitte Macron sono una... Read more
LETTERA APERTA ALLE DONNE Alessandra Servidori- Presidente nazionale TUTTEPERITALIA-Lettera aperta ad alcune donne amiche e... Read more
TUTTEPERITALIA aderisce a GENERAZIONE FAMIGLIA Alessandra Servidori   ROMA SABATO 17 TEATRO ADRIANA :  Nasce Generazione famiglia, la rete... Read more
Perchè l'analisi costi benefici non può essere oggettiva GRANDI OPERE    www.ildiariodellavoro.it  Perché l’analisi costi-benefici non può essere... Read more
E IL LAVORO AUTONOMO???? Alessandra Servidori  formiche.net 21febbraio 2017  Dove è finito il ddl sul lavoro autonomo? La... Read more
Scuola e disabili : che fare x migliorare Alessandra Servidori formiche.net  Dalla parte della scuola italiana , dei bambini disabili e... Read more
Donne e lavoro, la parità è lontana 14 - 10 - 2015     Alessandra Servidori Siamo seri: pensiamo all’occupazione femminile che è e... Read more

NON E' MAI TROPPO TARDI

Alessandra Servidori    Alle italiane e italiani serve  il maestro o la maestra

Non è mai troppo tardi. Corso di istruzione popolare per il recupero dell'adulto italiano analfabeta .          Lezione numero 1

Era un programma televisivo,condotto da Alberto Manzi  che nella sua più conosciuta edizione, dal 1960 al 1968 la  RAI ha mandato in onda dal lunedì al venerdì,organizzato con il sostegno dell’allora illuminato Ministero della Pubblica istruzione e la trasmissione  era condotta dal maestro e pedagogo Alberto Manzi: insegnava  a leggere e a scrivere agli italiani che non ne erano ancora in grado pur avendo superato l'età scolare. Si trattava di autentiche lezioni, tenute da Manzi a classi formate da adulti analfabeti, nelle quali venivano utilizzate le tecniche di insegnamento moderne, oggi potremmo dire "multimediali", giacché si servivano di filmati, supporti audio, dimostrazioni pratiche, e la  mano del maestro Manzi  con rapidi tratti di carboncino, disegnava schizzi e bozzetti su una lavagna a grandi fogli. Ecco oggi ci serve un altro Alberto o Alberta per insegnare agli italiani che cosa è la vera politica e la  finzione della squallida rappresentanza civile  che i personaggi che ne occupano le sedie del potere e che vengono blanditi e acclamati nei talk show,  trucidissimi spesso,  imbellettati da conduttrici curate,  interpreti di un populismo e di una ignoranza spettacolare,ideologica, demenziale. L’ascesa del nuovo potere di Palazzo Chigi è figlia del  Casalino Grande Fratello, del  tronista  molisano Greco di Uomini e donne, di telenovela di  Spa algoritmica Casaleggio ; tutti nipotini  del neorealitysmo televisivo che attraverso il piccolo schermo e internet hanno raccolto “il rancore italiano” ( citazione Di Giuseppe De Rita) abbandonando il diritto /dovere di informarsi e incalzare una politica nostrana incantonata nell’angolo buio della civiltà a ridosso dell’ignoranza più bue. Così faremo un’ opera buona e un’azione positiva raccontando agli italiani” strada facendo “ ( saluto a fine giornata dell’amica che non c’è più Riccarda Nicolini” )cosa succede nel nostro Paese e d’intorni.  Parola da capire :QE ovvero Quantitative easing ovvero l’acquisto di titoli di Stato da parte della BCE ovvero Banca Centrale Europea  operato  per conto del Presidente Mario Draghi nominato nel 2011 e in scadenza nel prossimo 2019, che ha consentito ai vari Stati Ue il salvataggio delle finanze di molti  dei 28 paesi europei negli anni e in seguito a varie crisi finanziarie ed economiche ,con il merito di aver difeso  dal pericolo/ speculazione molti stati in difficoltà bancarie/economiche e attraverso la politica espansiva  tenere a bada i tassi di interesse. Con l’acquisto dei vari titoli di Stato per complessivi 2550 miliardi ad oggi , compresi i nostrani , dal 2008 al 2017, la BCE  ha acquistato 344 miliardi di Bot e Cct , 485 miliardi di quelli tedeschi,396 miliardi di quelli francesi, creando così un effetto  placebo/risparmio  all’Eurozona complessivamente di 1150 miliardi spalmati razionalmente sui titoli comprati  e non sappiamo ancora cosa ci è costato il salvataggio della Grecia (tenuto ben nascosto dalla TROIKA ovvero il super triunvirato organismo di garanzia composto da BCE,FMI –fondo monetario internazionale- COMMISSIONE  EUROPEA) .Il triunvirato è già intervenuto a seguito della grande recessione e si è occupata dei piani di salvataggio dei paesi all’interno della zona euro il cui debito pubblico è in crisi,per scongiurare il rischio di insolvenza sovrana, concedendo prestiti ed esigendo in cambio politiche di austerità. Ecco così motivato il pericolo vero di un intervento della TROIKA in Italia .Perchè ? Siamo chiari    non siamo in un talk show : per il 2019, accanto ai 5 miliardi che servono per rendere più flessibile la legge Fornero sulle pensioni e ai 2 per rafforzare i centri per l’impiego funzionali al reddito di cittadinanza, ci sono anche 12,4 miliardi da trovare per impedire che l’Iva salga. Col rifinanziamento di sanità, missioni di pace ed emergenza sisma, la manovra 2019 già lievita a 85+ la restituzione di almeno i 5 miliardi chiesti da Renzi per maggiore flessibilità alla Ue e  senza tener conto della flat tax, che vale almeno una quarantina di miliardi”. Totale: 130 miliardi. E dove li troviamo? Cosa racconterà in spettacolari talk show il governo verdegiallo? Escludendo una super taglio impopolare tipo spending review, escludendo tagli impossibili a sanità e welfare,  escludendo la patrimoniale perché mettere le mani in tasca agli italiani è antisovranista, resta una strada da imboccare, ardua ma molto spettacolare politicamente parlando: rompere il patto con l’Europa e aprire la guerra sui conti con Bruxelles. Grande rilievo mediatico, esito  sicuramente devastante.

Copyright © 2013 www.tutteperitalia.it. Tutti i diritti riservati.