Previous Next
Una rete virtuosa dalla parte dei cittadini e della salute Alessandra Servidori                    Una rete virtuosa  dalla parte dei cittadini e della... Read more
Malattie Rare LIA DE ZORZI              Malattie rare piccoli passi avanti        22 Gennaio 2020 E’ notizia... Read more
25 Novembre :non bastano più i gesti simbolici   ALESSANDRA SERVIDORI   www.ildiariodellavoro.it  25 novembre giornata internazionale per... Read more
Si vota il Bilancio della Ue: ecco i numeri QUI EUROPA   www.ildiariodellavoro.it  Lunedi a Bruxelles si vota il bilancio Ue: ecco tutti i... Read more
E la speculazione va......................... Alessandra Servidori      E la speculazione va….. 3 settembre 2016 In questa stagione di numeri... Read more
ECONOMIA E LAVORO non stanno bene Alessandra Servidori  Economia e lavoro italiano :  notizie da studiare in attesa di andare alle... Read more
Studenti,scuola,Costituzione e democrazia scolastica Alessandra Servidori                              Studenti, scuola, costituzione e democrazia... Read more
ASCOLTA LA MIA INTERVISTA ALESSANDRA SERVIDORI  IN DIRETTA SU ECONOMIA E POTER CAPIRE   MARTEDI 24 SETTEMBRE 2019 tutti... Read more
TUTTEPERITALIA aderisce a GENERAZIONE FAMIGLIA Alessandra Servidori   ROMA SABATO 17 TEATRO ADRIANA :  Nasce Generazione famiglia, la rete... Read more
Battere il cancro al seno : una priorità della Ue   Alessandra Servidori  ILDIARIODELLAVORO        27 ottobre 2020  Il parlamento europeo per... Read more
legge stabilità : più risorse per la famiglia sottratte al gioco Alessandra Servidori   I lavori sul ddl stabilità, su cui il governo  presenta un... Read more
Salviamo i due marò dai complottisti Alessandra Servidori  Salvatore Girone,comunque ha diritto di curarsi in Italia, come... Read more
Donne pace e sicurezza Alessandra Servidori                 DONNE PACE E SICUREZZA a che punto siamo in tutto il mondo ... Read more
Non siamo rassegnati e rassegnate a tenerci i demolitori al governo Alessandra Servidori                                                \n Questo indirizzo... Read more
Dalla parte di Laura Boldrini e non solo  ALESSANDRA SERVIDORI    Dalla parte di Laura Boldrini e non solo La Presidente della Camera... Read more
COVID UE : medicinali assicurati a tutti gli Stati https://formiche.net/2020/06/parlamento-commissione-covid-stati-membri/ 10 giugno... Read more
Vaccino Stato debole Mafia cannibale Alessandra Servidori       https://formiche.net/2020/12/stato-vaccini-mafia/  Lo Stato ... Read more
L'ignoranza caprona è offesa per le istituzioni Alessandra Servidori Di trucidi volgari e indecenti soggetti che fanno politica  è ricca la... Read more
DONNE :MARZOTTO-CLINTON  ALESSANDRA SERVIDORI                http://formiche.net/2016/07/29/ricordo-marta-marzotto/  In... Read more
Grecia, Italia ed Eurozona: la verità soltanto la verità Si  è consumato il più grave strappo all’interno dell’Eurozona dalla creazione della moneta... Read more
NO NON SERVE ALL'ITALIA una Costituzione e un Parlamento mutilati Alessandra Servidori                                              NO     NON SERVE... Read more
La rete tra donne: RARISSIMA LA RETE TRA DONNE? COMPLICATISSIMA E RARA E QUANDO C'È È STRAORDINARIA La rete di collaborazione... Read more
Presidente Mattarella operi l’impeachment Alessandra Servidori    Presidente Mattarella operi l’impeachment verso questi irresponsabili  e... Read more
COVID E CANCRO : due emergenze da considerare  post di Alessandra Servidori        START MAG 28 Ottobre 2020  In tutta Europa in ottobre si... Read more
24 NOVEMBRE UNIMORE per le Pari Opportunità UNIMORE –Dipartimento GIURISPRUDENZA – CENTRO STUDI LAVORI e RIFORME CESLAR   24 novembre:... Read more
Verso Pechino 25 : avanti sempre dalla parte delle donne QUI EUROPA Verso la 25^ Conferenza mondiale della dichiarazione dei diritti delle... Read more
La Rai bacchettona a senso unico Alessandra Servidori La Rai bacchettona a senso unico La questione Perego e la polemica che ne... Read more
L'EUROPA STA PER RALLENTARE E L'ITALIA....... ALESSANDRA SERVIDORI  www.formiche.net    L'EUROPA STA PER RALLENTARE E... Read more
LA LEZIONE DI DRAGHI : studiate giovani, studiate! EUROPA  IL DIARIO DEL LAVORO Cronaca di una lezione magistrale di Mario... Read more
IN MEMORIA DI JO Alessandra Servidori IN MEMORIA DI JO      18 giugno 2016 \n Questo indirizzo email è... Read more
La lega e il suo programma demolitore Alessandra Servidori  blog startmagazine  11 agosto 2019 Se Borghi  presidente della commissione... Read more
TutteperItalia e Europa social Network Il post di Alessandra Servidori su Esn   www.startmagazin.it       30 marzo 2020  In questa... Read more
Innovazione e Pari Opportunità a cura di Alessandra Servidori    RUBRICA   Innovazione e Pari Opportunità    -NUOVA... Read more
23 NOVEMBRE 2015 Tasse italiane : le più alte in Europa Alessandra Servidori   23 NOVEMBRE 2015 Tasse italiane : le più alte in Europa  “Paying taxes... Read more
BANCHE e dintorni :la storia vera della truffa di Stato Alessandra Servidori – LA storia vera della TRUFFA di STATO La vicenda del “salvataggio delle 4... Read more
IL PARLAMENTO SU TEMPI DI VITA E DI LAVORO SI SVEGLIA DAL LETARGO   ALESSANDRA SERVIDORI EVVIVA : Il Parlamento UE si sveglia dal letargo! Notizie dal... Read more
Stop compra/vendita bambini con utero in affitto Alessandra Servidori -Stop alla fabbrica dei bambini venduti :  il pronunciamento della  Grande... Read more
BRATISLAVA e l'accordo che non c'è Alessandra Servidori 17 settembre 2016 BRATISLAVA e L'ACCORDO CHE NON C'E'   Chi  ha... Read more
E NON SI DICA CHE NON E' VERO Alessandra Servidori         E non si dica che non è vero La volgarità non è mai stata una... Read more
Buone ferie e a settembre! Alessandra Servidori C’è ancora chi si illude che il toscano non più tanto giovanilista, ascolti... Read more
Donne separate anche nelle Pari Opportunità Alessandra Servidori     Donne separate anche nelle Pari Opportunità Le donne condizione della... Read more
Italiane e Italiani sveglia! Alessandra Servidori Meglio tardi che mai  I numeri non sono un’opinione : italiane e italiani... Read more
Rappresentazione avvilente del teatrino politico italiano tra urla e schiamazzi Alessandra Servidori Va in scena una rappresentazione avvilente del teatrino politico italiano... Read more
OCSE,EUROPA,ITALIA : donne ed economia ALESSANDRA SERVIDORI   ITALIA EUROPA OCSE : donne ed economia -24 Ottobre 2015 Le conclusioni... Read more
Il Governo ........ Parisi....... tira aria di bufera Alessandra Servidori                Il Governo ........ Parisi....... tira aria di bufera Ho... Read more
Perchè è sbagliato il decreto del 12 luglio n.87 che non si può chiamare dignità ALESSANDRA SERVIDORI ……. Perché è sbagliato il DECRETO-LEGGE 12 luglio 2018, n. 87-Disposizioni... Read more
DISABILI :CHI ? Lettera aperta al Governo Conte Alessandra Servidori                                                    DISABILI  : CHI... Read more
Prevenzione salute e sicurezza sul lavoro?Le misure che mancano INCIDENTI SUL LAVORO/ Le misure che mancano per la sicurezza  IL... Read more
VERGOGNA,VERGOGNA ,VERGOGNA e disgusto Alessandra Servidori   VERGOGNA;VERGOGNA,VERGOGNA e disgusto per chi fomenta l’antipolitica-25... Read more

3 Giorni a Cernobbio : c'era una volta la Grann Class dell'economias

ALESSANDRA SERVIDORI      https://www.startmag.it/blog/movimento-5-stelle/

 

Durante la 3 giorni di Cernobbio ,un tempo la “Grand class “ dell’economia è andato in onda il teatrino della pochezza politica di questo governo : un capolavoro di ambiguità sia sul famoso documento tecnico/scientifico dei tempi della prima ondata di pandemia pubblicato con degli omissis che sono tutto un programma , sia sugli impegni che dovremmo assumere sui vari steep che ci attendono sui fondi europei. Sotto traccia mai un cenno a ciò che hanno fatto il Conte 1  e quello 1,5  avendo  accresciuto il debito pubblico con il  reddito di cittadinanza, quota cento, promesse non mantenute su Flat tax,  ostilità verso l'Unione Europea, apertura verso la Cina di Di Maio e verso la Russia  quella di Salvini. Per non parlare  sul piano delle riforme economiche e dei progetti di ripresa ,per cui non sono andati  al di là dei bonus e di quelli già varati e dell’ultimo in ordine sparso come quello “vacanze”:al 31 agosto,  neppure un decimo dei 5 milioni di italiani che il governo aveva ipotizzato fossero la platea, ne ha usufruito, facendo spendere appena 200 milioni dei 2,4 miliardi stanziati (l’8%). Mentre il Ministro Gualtieri continua a ripetere che la ripresa si affaccia,ai danni del covid  hanno riparato sostituendo con ammortizzatori sociali, bonus, una tantum, indennità, sconti ai redditi e i fatturati falcidiati dal lockdown ma la verità è che hanno fatto finta di mantenere in vita posti di lavoro perché con il blocco dei licenziamenti appena cessato,sarà una moria e scordiamoci altre assunzioni.  I sussidi servono a sopravvivere, a ripartire”, ha detto Mario Draghi al Meeting di Rimini – ma ai giovani bisogna dare di più perché “i sussidi finiranno” e se la spesa a debito non sarà servita a formarli professionalmente, a creare nuove opportunità, saranno loro a essere le vittime sacrificali. La verità è che esiste, nel Paese, uno schieramento trasversale  – che tiene insieme pezzi della maggioranza e dell’opposizione e che include anche i sindacati – che esprime una linea molto esplicita: arriveranno molte risorse che ci consentiranno di tirare avanti distribuendo ed incassando sussidi. Conte  ha persino dovuto difendersi dal trafficante di parole Luigi Di Maio, per poter argomentare e difendere le prerogative finanziarie italiane nel programma Next Generation EU.  I 5Stelle trotterellano  ansiosi per l’esito della loro iniziativa al Referendum,dimostrando che esistono  solo  se il taglio  dei parlamentari riceve la maggioranza dei consensi. E’  una pseudo riforma  parziale, intempestiva, in piena  crisi da Covid19, che farebbe  risparmiare allo Stato solo un pacchetto di milioni,  mentre  l’attenzione nazionale dovrebbe essere concentrata sulla selezione e la progettazione di riforme vere, quelle  finanziabili dal  New  Generation  EU, un programma complesso pensato per i giovani, la  ripresa e  l’occupazione;  riforme mirate e controllabili dalla  Commissione  Europea, la cui esecuzione imporrà coerenza,  esperienza e competenza. Quella che loro chiamano riforma non è altro che una decapitazione del Parlamento , solo irresponsabile bulimia di potere per restare al governo che porta il PD loro alleato a chinare la testa e farsi gregario. Una vera riforma  deve prevedere un sistema  bicamerale diverso  (le due Camere hanno le stesse funzioni, ma votano separatamente),  dunque un’adeguata rappresentanza regionale, un potere  diversamente articolato del presidente del Consiglio e una nuova legge  elettorale;  e sopratutto il mantenimento della centralità del parlamento della vita democratica adatta a una società civile economica e politica policentrica e poliarchica come quella  italiana e coerente con l’insieme dell’ordinamento.   La promessa elettoralistica del “taglio” nei 5S  fa parte delle bandiere populiste sbandierate all’insegna della furia anti-casta e anti- poltrone (salvo le loro) e il tentativo di diminuire il ruolo del Parlamento in attesa poi di poterlo sostituire, come hanno promesso, con una grande macchina digitale: dunque una minoranza che pratica con tirannia quella che loro chiamano democrazia diretta . Questa ghigliottina porta  effetti negativi  :collegi elettorali da ridisegnare, sistema di voto da cambiare, regolamenti parlamentari da riscrivere, ruolo delle due Camere da ridefinire, affidati a generiche quanto non affidabili promesse di futuri interventi legislativi. Avevano giurato spergiurando  che avrebbero completato l’opera con una riforma del sistema elettorale  da farsi prima del referendum, in un anno non hanno  concluso assolutamente nulla. Una riforma di rango costituzionale abbisogna di una legge ordinaria  ma ne rimane orfana, contro di essa milita non solo il fatto che non sia stata colpevolmente completata, ma anche e soprattutto che risulti lampante che  sia squilibrata , velenosa,meschina. Se i NO saranno tanti – anche se malauguratamente non dovessero prevalere – segnaleranno  l’esistenza di un’Italia diversa da quella che ha consegnato se stessa, in una delle ore più buie della sua storia, ad un manipolo di buoni a nulla.

 

 

Copyright © 2013 www.tutteperitalia.it. Tutti i diritti riservati.